Posso ottenere un prestito se non offro garanzie in cambio?

Sarebbe da ingenui accettare simili condizioni e gli istituti bancari sia quelli presenti sul territorio che quelli online dubito che scenderebbero a tali compromessi. Farsi prestare dei soldi senza poter dare neanche una minima garanzia è per un privato cittadino italiano mission impossible. Qualcuno si domanderà perché anni fa questo era ancora fattibile e ora non lo è più?

La risposta è alquanto semplice: non è più possibile perché sono cambiate le regole, ovvero le condizioni per avere un prestito. Se avete seguito l’evolversi della crisi vi sarete accorti che anche le banche hanno avuto momenti difficili e per sopravvivere al fallimento hanno dovuto limitare al massimo il rischio di insolvenza da parte del debitore. Con conseguenza che si è esaurita la fonte di denaro che scorreva senza la garanzia. Quindi come fare per avere un prestito se non ho la busta paga? Pensa a cosa possiedi, quale bene o immobile è in tuo possesso?

Forse avrai un auto o un appartamento o un box macchina o forse un pezzo di terreno? Avendo un bene di qualsiasi genere puoi impegnarlo per avere in cambio il prestito anche se non hai un guadagno fisso. Sia chiaro che la richiesta della somma di denaro dovrà essere commisurata al valore del bene che intendi ipotecare ma di questo si occuperà la banca o l’istituto creditizio al quale ti rivolgerai. Il consiglio che mi sento di dare è di prendere un lasso di tempo e fare le cose in modo ragionevole. Ogni banca ha le sue modalità e quindi cerca di avere sottomano più offerte possibili così non sarai limitato nella scelta. Oltre alle banche presenti sul territorio ci sono sempre più istituti bancari in rete e compilando i vari moduli che ti verranno richiesti avrai la possibilità di pigliare dal paniere delle loro offerte.

Ti renderai conto che per soccombere l’imminente bisogno di denaro anche un piccolo prestito paga è pur sempre un vantaggio per sopperire al problema. La banca si fermerà a piccole somme, di solito sotto i 1000 euro se non avrai né un bene, né un garante da sottoporre in cambio del denaro sarà lo stesso un valido aiuto che ti verrà dato. Spesso sono le categorie degli studenti e dei disoccupati ad avere bisogno di piccole somme di denaro per motivi di studio o per pagarsi l’affitto o la mensa. Oltre agli studenti ci sono le donne che lavorano in casa ma senza nessun contratto oppure le casalinghe che effettuando i lavori domestici non percepiscono alcun tipo di pagamento ne tantomeno hanno un contratto.

Ecco allora che questa soluzione è ideale per chi ha bisogno di un piccolo prestito ma non sa a chi rivolgersi. Piccoli prestiti Findomestic sono ideali anche per chi svolge un’attività in proprio. Alcuni istituti bancari hanno proprio i prestiti per lavoratori autonomi. Bisogna mettere in chiaro che ogni persona riceverà una proposta da hoc, e che ognuno ha le proprie esigenze e quindi per questo non è possibile garantire a tutti lo stesso trattamento economico. È comunque sempre consigliabile rivolgersi agli istituti creditizi che sono sicuri ed affidabili e con i quali si sottoscrive un accordo su carta bollata. Diffidate da chi vi ispira poca fiducia o non espone con chiarezza le modalità di pagamento delle rate. Anche se si tratta di piccole somme di denaro.