La schermata di un contapassi

Un contapassi è composto fondamentalmente da due parti principali: il cinturino e lo schermo. Questo perché realizzare un contapassi voluminoso non avrebbe portato ad un grande successo, dovendo essere indossato al polso, come un braccialetto o un orologio, per tutta la giornata nella maggior parte dei casi, o comunque per una buona parte, ed essere confortevole quali che siano i movimenti che vengono compiuti, soprattutto nel caso di un allenamento per una pratica sportiva, o durante una passeggiata, per non parlare dei contapassi che sono adatti ad essere indossati anche di notte in quanto comprendono la funzione di monitoraggio del sonno. Per tutti i consigli relativi alla comodità ed alla composizione di un contapassi, e per conoscere quali sono i migliori modelli ad oggi disponibili in commercio, anche secondo i pareri e le recensioni degli utenti che li hanno già acquistati, è possibile far riferimento al sito internet https://sceltacontapassi.it dedicato ai migliori contapassi e pedometri.

Lo schermo di un contapassi non è generalmente molto grande, ed è spesso composto di più schermate, talvolta personalizzabili attraverso la app dedicata, in modo da poter rispondere alle vostre esigenze e fornirvi in modo semplice ed immediato i dati che vi servono, nel momento in cui ne avete bisogno. Vediamo più in dettaglio di quali schermate si tratta mediamente. 

La schermata principale di un contapassi solitamente mostra l’ora ed il giorno, come normalmente accade sui normali quadranti degli orologi, soprattutto se di tipo digitale. Spesso, per la maggior parte dei migliori modelli di smartwatch e contapassi, è possibile personalizzare questa schermata sia per il tipo di visualizzazione che per lo sfondo. Questa è anche la schermata di stand-by del contapassi, generalmente. La seconda schermata presenta generalmente il numero dei passi effettuati, essendo questo lo scopo principale per cui viene acquistato ed utilizzato un contapassi. Di seguito possono essere visualizzate diverse schermate, che possono mostrare altri dati raccolti a seconda del tipo di contapassi acquistato, come ad esempio i chilometri percorsi, la frequenza del battito cardiaco o dell’andamento della propria pressione sanguigna, e n ei modelli più tecnologicamente avanzati anche statistiche e grafici che possono aiutare a monitorare la propria attività fisica e pratica sportiva.